Buon compleanno Mouse!

il-primo-mouse-600x372

E’ il 17 novembre 1970 quando l’ingegnere elettronico americano Douglas Engelbart brevetta un oggetto destinato a rivoluzionare l’uso del computer: il mouse!

Nasce per semplificare il lavoro

Engelbart, ideatore tra le altre cose dell’ipertesto, voleva rendere più semplice il lavoro di chi si trovava a passare ore davanti ad uno schermo, e pensò quindi di ideare un rudimentale sistema di puntamento.
Quando venne alla luce, il primo mouse era decisamente diverso da come siamo abituati a vederlo ora: era addirittura una scatola in legno che racchiudeva un meccanismo di dischi metallici. Si poteva muovere solo in senso orizzontale e e aveva un pulsante solo, che a seconda del tipo di pressione esercitata, inviava segnali elettrici al sistema.

Mouse doveva essere un nome provvisorio

Fu chiamato mouse perchè assomigliava vagamente ad un topolino, ma si trattava (pensava il suo creatore) solo di un nome provvisorio che doveva essere poi cambiato al momento di metterlo in vendita.
Il Mouse di Engelbart venne poi perfezionato da Bell English e venduto alla Xerox, che realizzò nel 1973 il primo mouse “a pallina” e un computer che lo aveva già in dotazione.
L’assetto definito venne però da Steve Jobs e da lì si svilupparono poi le versioni successive con funzionamento meccanico o dotate di sistema ottico o laser.