Le nostre soluzioni IT a sostegno
della vostra strategia di business.
Dal 1986 lavoriamo per l'innovazione.
Sistema 3 è il perfetto sostegno alle tue esigenze informatiche.
Esperienza, professionalità e innovazione: sono questi i pilastri che fanno della Sistema 3 s.r.l. il perfetto sostegno alle tue esigenze informatiche. L’esperienza della nostra azienda è garantita da una presenza trentennale nel campo dell’informatica: è dal 1986 che offriamo i nostri servizi di assistenza, consulenza, riparzione e vendita in amibto IT. Questo ci ha resi leader nella regione Marche e ci ha permesso di costruire nel tempo un rapporto privilegiato con tanti enti pubblici e scuole, in quanto iscritti al MEPA, ed altrettante aziende e professionisti.
Dal blog
Pelletterie Giudi: arriva l'ecommerce targato Sistema 3
Di Daniela Zepponi
|
Pubblicato il 27 Maggio 2020
Giudi, la storica pelletteria marchigiana rende ancora più forte la propria strategia digitale attraverso la pubblicazione dell’e-commerce targato Sistema 3. Una piattaforma completamente nuova e decisamente funzionale, basata su piattaforma proprietaria Logico Cloud che mette ancora più in risalto la bellezza dei prodotti made in Italy della ditta di Morrovalle.  Alla base del progetto c’è ovviamente la consapevolezza che in questo periodo storico è impossibile raggiungere il mercato in maniera davvero capillare senza una presenza digitale di qualità. Il sito quindi sposa alla perfezione l’eleganza del marchio Giudi e la mostra in ogni sua sfaccettatura. La user experience è impeccabile, come impeccabili sono i materiali che da sempre contraddistinguono questa azienda. Il design essenziale rende decisamente semplice fare shopping. Una volta scelta la categoria di prodotti è possibile approfondire in quali tipologie sono presenti, e poi entrare a leggere ogni informazione specifica relativa all’oggetto desiderato. Per ogni prodotto sono visibili i colori disponibili, le tipologie di materiali, il tipo di realizzazione, le dimensioni e ovviamente il prezzo. Si può condividere il prodotto su Facebook o su Twitter e fare una comparazione con altri prodotti per capire quale preferire. Insomma Giudi e Sistema 3 insieme hanno realizzato l’ambiente perfetto per lo shopping perfetto: non vi resta che provare!  
Continua a leggere...
E-mail marketing: perchè è importante segmentare il tuo pubblico
Di Daniela Zepponi
|
Pubblicato il 21 Maggio 2020
L’attività di email marketing, se bene organizzata e ben gestita può davvero fare la differenza per certi tipi di attività. Ma non c’è errore peggiore che vedere la lista dei tuoi contatti come se fossero tutti uguali, senza capire che è possibile organizzarli in blocchi, segmentarli per arrivare loro nella maniera migliore. Come? Innanzitutto (e non ci sarebbe nemmeno bisogno di dirlo) scegliete un tool professionale per l’invio massivo di email. E poi iniziate a lavorare alla vostra lista contatti. Perché è importante segmentare i contatti?  Ovvio: per vendere di più! Inviare una mail mirata che va a centrare innanzitutto l’obbiettivo di essere aperta e poi di portare il ricevente a fare click sul link dove volete indirizzarlo. Dopo ogni invio andate ad analizzare le metriche che riguardano le newsletter:  Open e Click-Through Rate possono raccontare molto rispetto al successo di una buona newsletter aziendale o personale. Quindi segmentare vuol dire creare gruppi all'interno del database con determinate caratteristiche. Ad esempio puoi creare liste in base a caratteristiche statiche come la provenienza, la data di nascita, il tipo di lavoro, oppure a caratteristiche dinamiche (attributi comportamentali) che vanno a segmentare le persone in base a come interagiscono con la mail stessa. Tipi di segmentazione email dei tuoi clienti  Come segmentare in liste gli iscritti alla newsletter? Ci sono modi differenti per attivare queste dinamiche, ma nella maggior parte dei casi possiamo lavorare attraverso 5 modi di base per organizzare i contatti in un database raccolto e costruito con i tuoi lead. Questa è una delle basi per creare una diversificazione nelle liste. Puoi attivare ramificazioni per dividere l'invio delle email in base al comportamento del contatto. Che può essere: Potenziale/Nuovo/Abituale/Inattivo. Il messaggio da inviare a questo tipo di contatti è molto diverso: ognuno va curato per la sua attività o non attività. Devi trasformare in potenziale in nuovo cliente, coccolare con qualche idea pensata per loro gli ultimi arrivati, premiare chi è con te da tempo e inviare un messaggio ad hoc per stimolare chi invece è ancora dormiente. Se dopo un paio di invii di super offerte ad hoc il contatto risulta inattivo per più di sei mesi, puoi provvedere a rimuoverlo per far posto a contatti più interessanti. In conclusione Immagina che il tuo database di contatti sia una serra piena di fiori diversi tra di loro, ognuno con le sue esigenze: passeresti a prendertene cura con un tagliaerba come fosse un campo da calcio? Penso proprio di no: per ottenere i migliori risultati, trova il modo giusto di comunicare con ognuno. Scommetto che vedrai da subito migliorare i tuoi risultati!
Continua a leggere...
E-commerce: è ora di accettare la digital transformation
Di Daniela Zepponi
|
Pubblicato il 15 Maggio 2020
L’emergenza Covid-19 ha portato molte attività commerciali a rendersi conto che prendersi cura del proprio e-commerce (o averne uno) è un lavoro che ormai deve camminare di pari passo con il resto dell’attività. Il crollo degli incassi nei negozi fisici e l'esplosione del traffico sull’e-commerce rappresentano nuovi rischi ed opportunità, figli di questo periodo. Valutare un nuovo modus operandi per accelerare il percorso di acquisto finale rappresenta oggi una vera e propria missione digitale. Nuova luce e nuove opportunità quindi, per chi è in grado di cogliere gli input del momento: la pandemia è stato un acceleratore per i processi di digital transformation e ha imposto tante novità per intercettare una domanda che comunque in tanti campi è rimasta costante. A questo punto, quali sono le caratteristiche fondamentali di un e-commerce? Ovviamente una buona comunicazione! E parliamo di comunicazione interna all’e-commerce, con la possibilità di rispondere alle esigenze dei clienti, ma anche e soprattutto comunicazione efficace nel portare all’interno clientela nuova e di ritorno. Come gestire un e-commerce in tempi di pandemia? Ecco alcune buone norme e consigli: Scegliere una piattaforma intuitiva e semplice, che vi permetta di prendere subito possesso della gestione. Assicurare lo stock di prodotti. Scegliere il partner a cui affidare la logistica. Essere trasparenti sulle condizioni di vendita, specificando le modalità di consegna, restituzione e consegna. Configurare una pagina di pagamento personalizzata e sicura. Offrire diverse modalità di pagamento. Ovviamente è fondamentale preoccuparsi della sicurezza del proprio e-commerce! Solo garantendo la massima sicurezza ai clienti potrai pensare di proseguire sulla strada dell’e-commerce. Ricapitolando: mai più senza un e-commerce realizzato su una buona piattaforma, che sappia in grado di dialogare al meglio con i clienti, che venga raccontato nella maniera giusta e che garantisca la massima sicurezza. Clicca sui link per scoprire gli ultimi e-commerce realizzati da Sistema3: https://giudi.com/ https://i-exe.it/it/ https://www.giallobus.com/it/ https://mariannasantoni.com/ https://montebove.com/ https://soundtech.it/
Continua a leggere...
Lavoriamo con
1986
Anno di fondazione dell'azienda
110+
Software gestionali (cloud e non) gestiti
1780
Kit Lim consegnati, installati e collaudati
140+
Portali web, siti internet ed app
I nostri fornitori sono